Si chiama Tor Messenger ed è la una nuova chat che protegge i nostri dati e le nostre conversazioni da ogni ingerenza esterna, anche da parte dei Governi e dell’FBI. A lanciarla è The Tor Project, l’organizzazione che sviluppa Tor, il browser per la navigazione anonima sul web. Questa nuova chat permette di scambiare messaggi su  Facebook, Yahoo, Google, Twitter, Jabber e Irc e la protezione da ogni ingerenza esterna è garantita dal fatto che il sistema disabilita in automatico il log e grazie alla crittografia dei contenuti nessuno può spiarli dall’esterno o intercettarli. L’anonimato è anche geografico, quindi si chatta senza far sapere chi siamo e dove siamo.  Con Tor Messenger è impossibile risalire al server dove sono salvati i messaggi, mentre sappiamo che quello che scriviamo su Internet o in una chat come Facebook viene registrato su dei server privati che rimangono a disposizione per le autorità.  Inoltre le chat normali non sono crittografate quindi, se potenzialmente chiunque potrebbe, tramite semplici programmi di sniffing, leggere ogni conversazione in chat. Tor Messenger ora è in versione beta, ancora non definitiva e con qualche bug. Il programma si può scaricare in modo gratuito su computer con sistema Windows, Mac o Linux. Dopo il download, se il PC blocca l’esecuzione del programma di installazione, premere su Ulteriori informazioni e poi su Esegui comunque.