La Microsoft ha deciso di espandere le potenzialità offerte da Office Online, il servizio gratuito che consente di utilizzare le applicazioni del pacchetto Office direttamente dal browser web, introducendo l’opportunità di salvare i documenti elaborati anche su cloud esterni, come Box, Citrix ShareFile, Dropbox ed Egnyte, oltre che sulla propria piattaforma OnDrive. Una funzione utile sia per le aziende che per gli utenti privati. Sarà dunque possibile mettere a disposizione di amici e colleghi i documenti salvati nella cartella condivisa anche su server di terzi,  e inoltre modificarli e commentarli in contemporanea. Ogni utente potrà effettuare modifiche e vedere quelle eseguite dagli altri collaboratori, indicati con il loro nome, operando simultaneamente sugli stessi file. I cambiamenti verranno salvati automaticamente, evitando conflitti tra le versioni. Anche il servizio di web mail di Microsoft, Outlook.com, verrà arricchito di nuove funzioni, come la possibilità di allegare o linkare file memorizzati su Dropbox e Box, superando in questo modo i limiti fisiologici che i sistemi di posta elettronica impongono alle dimensioni degli allegati.