Google ha aggiornato Google Calendar con una nuova utilissima funzione, i promemoria, permettendo un’integrazione con le app che si usano per segnare gli impegni come Inbox, Keep e Google Now. In questo modo i promemoria che si inseriscono attraverso queste app ora compariranno automaticamente anche nel calendario come lista delle cose da fare (to do list), ma il promemoria d’ora in poi si potrà anche inserire direttamente da Google Calendar. Inoltre è prevista la nuova funzione di “auto completamento”: se le informazioni che si inseriscono nella nota del nostro impegno contengono i dati di una persona o di un posto che abbiamo in rubrica, i dati di quel contatto, come il numero di telefono o l’indirizzo,  verranno inseriti automaticamente durante la creazione della nota. Oltre a ciò, Google ha aggiunto la funzione swipe-to-delete nell’applicazione: così basterà effettuare uno swipe verso destra per cancellare una voce dal calendario o segnare come completato un promemoria.